Altro di Redazione , 26/03/2021 18:07

Basket: il Guerriero cerca riscatto contro Civitanova al Palagozzano

Il Guerriero affronta Civitanova

Una settimana dopo la prova convincente, ma non vincente, al cospetto della capolista Fabriano, il Guerriero Padova torna al Pala Gozzano per un impegno cruciale della sua stagione: sabato 27 marzo, ore 18.30, i ragazzi di Giuliano Calgaro ospitano infatti la Virtus Civitanova Marche per uno scontro diretto che si preannuncia durissimo. Ultima della classe con appena tre successi all’attivo, l’UBP deve vincere a tutti i costi se vuole riaprire seriamente i giochi salvezza, battendo una delle dirette concorrenti che la precedono in classifica.
 
L’AVVERSARIA. La Rossella Civitanova condivide la terzultima posizione a quota 10 punti con Sutor Montegranaro e Vega Mestre. Proprio contro quest’ultima, il quintetto di coach Emanuele Mazzalupi è uscito sconfitto a Trivignano la scorsa domenica dopo aver dominato la prima metà di gara, sospinto dalla mano infuocata di Simone Rocchi, autore della migliore prestazione di giornata (27 punti con 6/10 da tre e 5/5 ai liberi). Per la trasferta in terra padovana, la società marchigiana ha già comunicato il forfait dell’esterno Tommaso Milani, uno degli uomini di maggior esperienza assieme agli altri due veterani del gruppo: il play Lorenzo Andreani e l’inossidabile capitano Francesco Amoroso (classe 1978), che vanta alle spalle un lungo girovagare tra Serie A/2 e B. Nonostante la graduatoria non sorrida, Civitanova è una squadra di valore che non offre precisi punti di riferimento in fase offensiva: lo testimonia anche il fatto che sono stati ben cinque gli elementi del roster a chiudere in doppia cifra la prima fase del campionato. Oltre ai quattro giocatori già citati, il quinto a segnare almeno 10 punti a partita è stato Riccardo Casagrande, top scorer della Rosella con 13.2 punti ad allacciata di scarpe. Nelle scorse ore, il club civitanovese ha inoltre ufficializzato il ritorno del play-guardia Matteo Fabi (classe 1991), che risultava aggregato già da qualche settimana per gli allenamenti dopo aver salutato Pavia.
 
QUI UNIONE. A inizio settimana, il presidente dell’UBP Antonio Vendraminelli ha caricato la squadra, intervenendo in diretta tv a “Cafè Sport”, il contenitore dedicato allo sport triveneto in onda sul canale 95 del digitale terrestre. "Sono molto fiducioso: se ripetiamo la partita disputata contro Fabriano, possiamo veramente sperare in una vittoria -  ha rilevato il primo dirigente dell’Unione Basket Padova - Confido nel nostro gruppo che è molto unito: credo che venderemo cara la pelle fino alla fine perché vogliamo restare in Serie B anche il prossimo anno». Il match con la Rosella Civitanova è valido per la terza giornata della fase a orologio. Il secondo turno, inizialmente previsto per mercoledì scorso ad Ancona, è stato posticipato a sabato 3 aprile, ore 18, al PalaRossini.