Padova calcio di Redazione , 12/04/2021 7:35

Caserta (Perugia): Credo ancora nel primo posto. E la madre sarebbe il suo 'amuleto'...

Fabio Caserta (foto: acperugiacalcio.com)

Fabio Caserta, tecnico del Perugia, ai microfoni di Umbria TV  spiega di credere ancora nella vittoria del campionato: "Perugia brutto? Ogni partita è diversa, perché di fronte puoi trovare un'avversaria che non ti fa fare le cose che magari hai fatto nelle gare precedenti. Oggi (domenica 11 aprile, ndr) affrontavamo una squadra forte e costruita per vincere il campionato, sono più contento di questa vittoria rispetto a quella ottenuta a Verona. Siamo andati sotto e non era facile riprenderla, ho deciso di rischiare passando alla difesa a quattro con Negro centrale ed Elia terzino, poi sono stati bravi i ragazzi a crederci fino alla fine. Playoff? Lo ripeto ancora una volta: io credo al primo posto e non smetterò di farlo fino a che l'aritmetica non me lo impedirà. Voglio dedicare questa vittoria a mia madre, che ora sta a Perugia. Da quando è arrivata abbiamo sempre vinto e anche se le mie sorelle già la reclamano, io me la tengo ancora un po' qui con me", riporta PerugiaToday.it.

Leggi Anche