Padova calcio di Redazione , 23/11/2021 16:49

Furia Pro Vercelli a Crema, insulti alla terna e bagno danneggiato: parola al giudice sportivo

Gol della Pergolettese alla Pro Vercelli (foto FB)

Non solo il tremendo risultato del campo (4-0 per la Pergolettese), ma anche la mano pesante del giudice sportivo. La recente trasferta della Pro Vercelli a Crema è costata cara alla formazione piemontese, avversario del Padova nella prossima giornata di campionato. Il giudice sportivo ha infatti multato la società di 2.000 euro perché a) due persone, non identificate ma riferibili alla Società, hanno fatto accesso indebitamente nello spazio antistante gli spogliatoi senza essere inserite nelle distinte presentate al Direttore di Gara; b) per avere suoi tesserati, al termine della gara, danneggiato una porta dei servizi igienici all'interno degli spogliatoi assegnati alla Società ospitata, rompendone il pannello inferiore e staccandone alcuni profili. Danneggiamenti non esistenti prima della gara e rilevati al termine di essa, dopo che erano stati uditi alcuni colpi provenire da detto spogliatoio. 
E' stato poi multato (500 euro) e squalificato fino a fine novembre il direttore generale Raffaele Vrenna “per avere, a fine primo tempo, tenuto una condotta irriguardosa nei confronti dell’arbitro, in quanto abbandonava l’aerea tecnica e lo raggiungeva sul terreno gioco protestando ripetutamente. Una volta rientrati nel tunnel continuava a dissentire alzando la voce”. Ancora: sei giornate di squalifica (e 1.000 euro di multa) per Andrea Nuti, vice allenatore, “per avere tenuto, al termine della gara e mentre si stava allontanando dal terreno di gioco, in risposta a frasi di scherno dei tifosi avversari, afferrato la panchina aggiuntiva mobile brandendola e sollevandola da terra di circa 1,5 m con l'intento di scagliarla oltre la rete di recinzione in direzione dei tifosi suddetti, non riuscendo nel suo intento in quanto prontamente fermato dal DGE della Società locale”. Ammonizione invece per mister Scienza.
Due i giocatori espulsi durante la partita: una giornata per Nicola Tintori, portiere della Pro Vercelli e Roberto Iezzi, terzino.