Padova calcio di Redazione , 13/05/2022 10:33

Della Latta: Stiamo lavorando duro, spero ci torni indietro anche un po' di fortuna...

Simone Della Latta
Simone Della Latta

Simone Della Latta è pronto a tornare protagonista nei playoff. A centrocampo ci sarà bisogno anche della sua testa e della sua gamba per il cammino che può portare alla serie B. “Credo che il ritiro a Lens sia stato importante per staccare mentalmente dopo la lunga rincorsa al Südtirol – ha commentato al termine dell’amichevole contro la Luparense – Ne avevamo bisogno! Abbiamo affrontato queste amichevoli con le gambe un po’ pesanti, abbiamo lavorato duro e siamo convinti di arrivare pronti a martedì prossimo”. 
Rispetto a un anno fa Della Latta vede una differenza abissale nello stato d’animo della squadra: “L’anno scorso c’era più amarezza perché eravamo primi noi e ci siamo fatti raggiungere nelle ultime tre giornate perdendo poi i playoff all’ultimo rigore – le sue parole – Quest’anno sinceramente abbiamo poco da recriminarci: abbiamo rincorso, ci abbiamo provato, contro una squadra, il Südtirol, che ha fatto un campionato stratosferico. Vogliamo andare in serie B e ci proveremo con tutte le nostre forze”. 
Secondo il mediano toscano tutti avranno l’occasione di essere protagonisti. “La profondità della rosa sarà di vitale importanza giocando ogni tre giorni. Sarà fondamentale arrivare pronti mentalmente ma anche fisicamente. Com’è il livello dei playoff? Alto, ma anche l’anno scorso lo era. Dopo il Renate abbiamo affrontato l’Avellino ed è stata dura superarlo. Quest’anno comunque incontriamo squadre arrivate tra il secondo e il quinto posto. Forse con due risultati su tre meglio incontrare ora uno squadrone così lo buttiamo fuori, ma sinceramente saranno tutte gare dure”. 
Il pensiero di Della Latta torna alla finale di Alessandria che lui non giocò perché squalificato. “E’ un rammarico che mi porterò dentro per un bel po’, anche se non so se avrei fatto la differenza in campo. All’andata presi una traversa! Spero che un po’ di fortuna ci torni indietro stavolta, ci deve tornare indietro…”